Piste da sci più belle d’Italia: ecco quali sono
 

Piste da sci più belle d’Italia: ecco quali sono

Piste da sci più belle d’Italia: ecco quali sono

Se sei un appassionato di sci, abbiamo per te una classifica delle 6 piste da sci più belle d’Italia per aiutarti nella scelta delle tue prossime vacanze sulla neve



L’Italia è bellissima, ogni suo angolo regala paesaggi e splendori difficili da immaginare. Lo stesso si può dire delle sue piste da sci!
Progettare la propria settimana bianca o un weekend sulla neve può quasi essere difficile poiché la scelta è davvero ampia. Ma quali sono le piste da sci più belle d’Italia? È molto importante fare una giusta selezione poiché non è per niente bello rovinarsi le vacanze, soprattutto se è l’unica occasione che hai quest’anno di goderti un po’ di neve.
Per questo motivo, ti presentiamo 6 piste da sci più belle d’Italia. 

Le piste da sci più belle d’Italia: la top 6

  1. Ventina in Breuil-Cervinia: una pista lunga circa 11 chilometri, la più famosa del comprensorio Breuil-Cervinia Valtournenche. Ti ritroverai a sciare tra le montagne più belle delle Alpi, ammirando il Monte Bianco, il Gran Paradiso, il Cervino e le cime della Svizzera. Una funivia di 140 posti, senza piloni, ti porterà a 3500 metri a Plateau Rosa, ma potrai anche arrivare a 4000, salendo con gli sci e con una guida in brevissimo tempo al Breithorn. La pista è adatta a tutti gli sciatori, è larga e panoramica, senza grosse tendenze e relativamente facile. I momenti migliori per percorrerla sono il mattino prestissimo, quando comincia la prima corsa degli impianti, o al tramonto, quando la neve si fa più pesante. Il 10 e l’11 febbraio, poi, è possibile sciare anche di notte. 
  2. Gran Risa in Alta Badia: la Gran Risa è una pista che si trova nella località La Villa, sulle Dolomiti. È famosa per essere la pista del grande Alberto Tomba poiché è qui che ha gareggiato più volte, arrivando anche a vincere. È la sede, infatti, della Coppa del Mondo di slalom gigante maschile dal 1985 ed è considerata tra le più difficili e spettacolari di tutta l’Europa. Il tracciato è di ben 1.255 metri con una pendenza massima del 53% e un dislivello di 448. È quasi completamente immersa in un bellissimo bosco di conifere e, quindi, quasi sempre all’ombra che rende la neve molto dura o ghiacciata. Si parte dai 2077 metri di Piz La Ila e dopo circa 600 metri ci si ritrova davanti ad un bivio che indica due percorsi, uno facile a destra, uno per gli sciatori più esperti a sinistra. 
  3. Olimpia delle Tofane in Cortina D’Ampezzo: Cortina non è solo una località glamour e alla moda dove vivere lo shopping più sfrenato e la movida notturna. In realtà, la “Perla delle Dolomiti” sa offrire molto di più, soprattutto per gli amanti dello sport. Qui, infatti, si trovano piste di tutti i tipi per gli sciatori esperti e meno esperti. Tra queste la famosa e bellissima Olimpia delle Tofane, sede della Coppa del Mondo di sci femminile. È una pista che è sempre baciata dal sole, una delle poche della zona, e parte dai 2300 metri di Pomedes con un paesaggio da favola e un tracciato dapprima semplice che si complica man mano. 
  4. Passo Tonale Paradiso: una pista storica per quanto riguarda lo sci alpino, inaugurata nel 1963 e rimessa a nuovo in anni recenti. Questa pista è una nera, di livello molto tecnico, che parte da 2585 metri. Il clima è davvero molto rigido e si consigliano i mesi che vanno da febbraio ad aprile. I primi 200 metri sono molto semplici ma, a partire dal Passo Paradiso, si comincia una discesa in picchiata verso il Tonale. Una pista molto larga ma con una pendenza davvero impegnativa e quasi sempre ghiacciata, che ti obbligherà a molte serpentine per non andare troppo veloce. 
  5. Swatch Mottolino Snowpark a Livigno: Livigno è soprannominata il “piccolo Tibet” a causa delle bassissime temperature. Qui si trova la pista del Mottolino, perfetta sia per gli sciatori ma soprattutto per gli snowboarder. La bellezza della pista è che è divisa in vari livelli, dalla S line per gli sciatori meno esperti alla XL line, dedicata esclusivamente ai professionisti. Ogni anno al Mottolino si tengono due eventi davvero imperdibili: il River Jump e il World Rookie Tour. 
  6. Saslong in Val Gardena: qui si svolge ogni anno la Coppa del Mondo in discesa libera, proprio perché la pendenza è davvero da brividi!  Questo tracciato è pensato per gli sciatori davvero esperti per la grande presenza di muri e zone molto ghiacciate. Si parte da 2254 metri e si arriva fino a Santa Cristina, in Val Gardena. Per godersela al meglio, è consigliabile sciarci di mattina, appena partono gli impianti, così da evitare le lastre di ghiaccio che si formano in giornata. 

Per la tua settimana bianca guarda le nostre offerte e comincia una bellissima avventura sulle piste da sci italiane!
Sfoglia il nostro catalogo evasioni incantevoli e prenota il tuo viaggio presso l’agenzia di viaggi più vicina a te 


SHARE




perchè scegliere

viaconnoi.it

Perché i nostri pacchetti viaggio hanno davvero prezzi irresistibili.

Perché abbiamo più di 100 agenzie affiliate in tutta italia.

Perché il nostro portale offre oltre 100 pacchetti viaggio.